Parole che toccano il cuore
  • Pubblicata il 12 novembre 2021

Parole che toccano il cuore

Con orgoglio e un pizzico di commozione pubblichiamo la lettera che la famiglia Kladusak, che ringraziamo, ha speso per la nostra associazione. Parole che per noi un dono immenso. Grazie di cuore.

"Gentilissimi tutti, vorrei ringraziare l'ASSOCIAZIONE SOFIA a nome mio e a nome di mio figlio FARIS, per tutto il supporto e aiuto che ci state offrendo in questi momenti di difficile ed estenuante attesa di trapianto del fegato a mio figlio FARIS. Grazie per l'alloggio gentilmente offerto, per i buoni spesa, grazie per le belle parole di conforto e sostegno che per noi sono linfa vitale, la speranza che tutto andrà per il verso giusto.

Un grazie particolare rivolgo al sig. Antonio Di Cataldo, volontario dell'associazione SOFIA, che in particolare modo si interessa a noi ed è sempre disponibile ad aiutarci.

La nostra situazione è complessa, cosi come anche di altri pazienti che come noi sono in attesa del trapianto di un organo che potrà cambiare la loro vita, ma siamo fiduciosi che presto anche FARIS verrà chiamato dall'ospedale per l'intervento che potrà dare a lui la speranza di una vita normale e serena.

Nonostante le difficoltà linguistiche siete sempre riusciti ad offrire una soluzione e a risolvere i nostri problemi.

Per tutto questo un sentito grazie di cuore da parte mia, da parte di mio figlio FARIS e anche da parte del resto della nostra famiglia che è rimasta in Bosnia e che ci attende tornare vincenti da questo nostro viaggio della speranza."

NERMIN e FARIS KLADUSAK

Resta in contatto

Iscriviti alla nostra news letter per ricevere informazioni su eventi benefici, traguardi, donazioni e tutti gli aggiornamenti dell'ONLUS Associazione Sofia

iscriviti